Ucraina Nel sito sono presenti informazioni concernenti il consolato e l’ambasciata italiana in Ucraina, supporto legale per adozioni e visti d’ingresso, mappa e meteo online.Ucraina

Ucraina, presidente Poroshenko chiede di bandire investitori russi da privatizzazioni

La privatizzazione delle società e infrastrutture pubbliche in Ucraina dovrebbe avvenire con il coinvolgimento di investitori ucraini e stranieri con l'esclusione degli investitori provenienti dalla Russia, ha dichiarato oggi a Kiev il presidente ucraino Petr Poroshenko in una riunione del consiglio delle riforme.

"La privatizzazione delle strutture pubbliche dovrebbe essere trasparente e avvenire con il coinvolgimento degli investitori ucraini e stranieri, ma senza investitori del Paese aggressore", la presidenza ucraina riporta le parole del capo di Stato.

Si comunica che oggi sotto la presidenza di Poroshenko si è svolta una riunione del consiglio nazionale delle riforme, che ha esaminato un disegno di legge volto a garantire la trasparenza e l'efficacia della privatizzazione delle imprese pubbliche.

Il capo di Stato ha sottolineato che questo problema è estremamente importante per l'Ucraina, per il suo clima d'investimento e le prospettive di crescita economica.

"Il presidente ha osservato che le autorità hanno l'intenzione e la volontà politica di assicurare la privatizzazione delle strutture pubbliche in modo efficiente, aperto, competitivo con nuove norme legislative che garantiscano l'accesso a questo processo degli investitori nazionali e stranieri, ad eliminazione del Paese aggressore".