Ucraina Nel sito sono presenti informazioni concernenti il consolato e l’ambasciata italiana in Ucraina, supporto legale per adozioni e visti d’ingresso, mappa e meteo online.Ucraina

Ucraina, Poroshenko ha firmato la legge sulla riforma pensionistica

Il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha approvato la riforma delle pensioni. Lo ha annunciato il primo ministro Vladimir Groisman sulla sua pagina Facebook.

L'adozione di questa legge è uno dei requisiti per ottenere la prossima tranche di prestiti da parte del FMI.

"Il presidente Petro Poroshenko ha firmato il disegno di legge sulla riforma delle pensioni. Come promesso, tutti i pensionati nel mese di ottobre riceveranno un nuovo aumento delle pensioni! Grazie a tutti per il sostegno", ha scritto il primo ministro.

La riforma non comporta l'innalzamento dell'età pensionabile, ma prevede una maggiorazione dell'età minima per richiedere la pensione a partire dal primo gennaio 2018, da 15 a 25 anni con un successivo incremento anno di un anno. La legge prevede la possibilità di compensare la mancanza di anni lavorativi contribuendo al fondo pensione.

Secondo il documento, da ottobre, le pensioni aumenteranno per nove milioni di persone e la tassazione delle pensioni per i lavoratori ucraini sarà abolita. La legge elimina le indennità speciali per funzionari, procuratori, giudici e scienziati. Un'eliminazione è rappresentata dall'esercito. In totale ci sono circa 12 milioni di pensionati in Ucraina. Dal primo gennaio 2018 si prevede di annullare il diritto alla pensione per i dipendenti di istruzione, sanità, protezione sociale e altre categorie. Così, il numero dei pensionati sarà ridotto. La legge prevede una normativa automatica sull'indicizzazione annuale delle pensioni per proteggere l'inflazione.
Ora la pensione minima in Ucraina ammonta a circa 51 dollari. Secondo la riforma, a 1,3 milioni di cittadini anzianidi pensionati i pagamenti mensili aumenteranno di 7,5 dollari, per 1,2 milioni di anziani da 7,5 a 18,5 dollari, per 1,9 milioni 18,5 a 37 dollari.