Ucraina Nel sito sono presenti informazioni concernenti il consolato e l’ambasciata italiana in Ucraina, supporto legale per adozioni e visti d’ingresso, mappa e meteo online.Ucraina

Atlantic Council: “in Ucraina è alto il azzardo di una nuova Maidan

In Ucraina entro il 2019 potrebbe compiersi una nuova rivoluzione in stile Maidan nel caso in cui il presidente Petro Poroshenko non manterrà le promesse per combattere la corruzione, ritiene l'analista dell'Atlantic Council di Washington Diane Francis.

"Per Poroshenko il tempo sta per scadere. Il tribunale anticorruzione deve iniziare a funzionare in tempo e giudicare tre casi di alto profilo che sono stati avviati dall'ufficio anticorruzione prima delle elezioni della primavera del 2019. Altre riforme devono essere completate entro l'inizio di quest'anno", — scrive la Francis in un articolo pubblicato sul sito web dell'Atlantic Council.

"Se questi cambiamenti non verranno concretizzati, è probabile che alla vigilia delle elezioni vengano organizzate nuove proteste in piazza e riceveranno un massiccio sostegno internazionale", — è convinta l'analista.

Secondo la Francis, tenendo conto del fattore militare, gli ucraini "potrebbero avere la possibilità di rovesciare l'odiata èlite".

In questo caso la Francis si riferisce ai dati dei sondaggi, secondo cui per gli ucraini la corruzione "preoccupa più della Russia".

Con "fattore militare" la Francis intende i combattenti e reduci dell'operazione militare di Kiev nel Donbass, così come la maggiore forza dell'esercito ucraino grazie agli aiuti militari americani. L'analista ricorda che la Casa Bianca ha già autorizzato la fornitura di complessi anticarro e fucili da cecchino in Ucraina.

"Questa volta è diverso, perché l'Ucraina è armata fino ai denti. Il Paese è pieno di patrioti-reduci <…> oltre al suo forte esercito regolare," — scrive la Francis. 

E' convinta che la componente militare sarà il perno di una nuova rivoluzione di piazza se l'attuale governo si rifiuterà di riformare completamente il Paese.