Ucraina Nel sito sono presenti informazioni concernenti il consolato e l’ambasciata italiana in Ucraina, supporto legale per adozioni e visti d’ingresso, mappa e meteo online.Ucraina

Speciale energia: Fyrom-Ucraina, premier Zaev riceve ministro Esteri Klimkin e rafforzano cooperazione economica

Skopje, 12 apr 14:30 - (Agenzia Nova) - Ucraina ed ex Repubblica jugoslava di Macedonia (Fyrom) hanno concordato di rafforzare la cooperazione economica bilaterale. Al termine dell'convegno tra il primo ministro macedone Zoran Zaev e il ministro degli Esteri ucraino Pavlo Klimkin, oggi al secondo giorno di visita a Skopje, i due interlocutori hanno convenuto sull'importanza di rafforzare la cooperazione economica, in particolare nei settori dell'energia, dell'agricoltura e della difesa. Una nota del governo di Skopje, diffusa dal quotidiano "Republika", evidenzia inoltre che è stata concordata la necessità di rilanciare dopo cinque anni di stallo l'attività del comitato incaricato di dare attuazione all'accordo di libero scambio tra Skopje e Kiev. Il ministro Klimkin si è inoltre detto pronto a dare sostegno alle imprese ucraine interessate a investire nel paese balcanico. "Stiamo lavorando duramente per fare progressi nelle aree considerate importanti per la qualità della vita dei cittadini e per entrare nell'Ue e nella Nato", ha detto Zaev auspicando che il 2018 sarà "un anno importante" verso questi traguardi.

L'ex Repubblica jugoslava di Macedonia e l'Ucraina hanno concordato di firmare un accordo sulla liberalizzazione dei visti per i soggiorni di breve periodo per i cittadini dei due paesi. L'accordo, come annunciato ieri in conferenza stampa a Skopje tra i ministri degli Esteri macedone e ucraino, Nikola Dimitrov e Pavlo Klimkin, sarà siglato nel corso di una prossima visita a Kiev da parte del capo della diplomazia della Fyrom. Secondo quanto riferisce il profilo Twitter del ministero degli Esteri di Skopje, Ucraina e Fyrom hanno anche concordato di rafforzare la cooperazione economica tra i due paesi. "L'Ucraina e la Macedonia sono lungo la strada verso l'adesione alla Nato e all'Ue ed è importante capire che possiamo fare affidamento l'uno sull'altro per i progressi verso questo obiettivo comune", ha dichiarato Klimikn dicendosi "gradito" per l'assistenza di Skopje "nella recupero dei soldati ucraini" nella località macedone di Ocrida (Ohrid), un sostegno "estremamente importante nel contesto dell'aggressione russa nel Donbass". (Mas)