Ucraina Nel sito sono presenti informazioni concernenti il consolato e l’ambasciata italiana in Ucraina, supporto legale per adozioni e visti d’ingresso, mappa e meteo online.Ucraina

Speciale energia: vicepresidente Commissione Ue Sefcovic, fondamentale rotta transito ucraina per Nord Stream 2

Kiev, 17 apr 14:30 - (Agenzia Nova) - La rotta di transito ucraina è fondamentale per la sicurezza energetica dell’Unione europea. Lo ha dichiarato il vicepresidente per l’Unione energetica della Commissione europea, Maros Sefcovic, aggiungendo che il coinvolgimento della Germania nel trovare una soluzione che salvaguardi la viabilità commerciale del territorio dell’Ucraina è molto apprezzata. “Posso immaginare l’organizzazione di un convegno a quattro per dare impulso politico ai negoziati con l’Ucraina”, ha scritto Sefcovic su Twitter, dopo un convegno con il ministro degli Affari economici e dell’energia tedesco Peter Altmaier. Come riferisce l’agenzia di stampa “Interfax Ucraina”, Sefcovic ha anche espresso soddisfazione per le ultime dichiarazioni del cancelliere tedesco Angela Merkel in merito al Nord Stream 2, che danno la possibilità di avviare negoziati in un formato a quattro, coinvolgendo anche Berlino oltre a Ucraina, Russia e Commissione europea.

"Il Nord Stream 2 non può comportare la perdita per l'Ucraina dello status di paese di transito del gas naturale", ha detto Merkel la settimana scorsa a Berlino, dopo un convegno con il presidente ucraino Petro Poroshenko. Il Nord Stream 2 trasporta il gas naturale russo attraverso il Mar Baltico verso l'Europa centrale e occidentale. La dipendenza dal gas russo rimarrà in un modo o nell'altro, ha sottolineato Merkel. Per l'Ucraina, però, le entrate generate dal transito del gas russo hanno una importanza strategica. Pertanto, il progetto non è possibile "senza che noi abbiamo chiarezza su come procedere con il ruolo del transito ucraino", ha sottolineato il cancelliere. Da parte sua Poroshenko aveva criticato aspramente il gasdotto prima della sua visita a Berlino. "Nord Stream 2 è un progetto puramente politico che finanzia la Russia", aveva affermato. (Res)