Ucraina Nel sito sono presenti informazioni concernenti il consolato e l’ambasciata italiana in Ucraina, supporto legale per adozioni e visti d’ingresso, mappa e meteo online.Ucraina

Russia - Ucraina: a che punto siamo nel Donbass?

Il progetto quasi terminato del ponte sullo stretto di Kerch, un nuovo inviato speciale statunitense per gli affari ucraini, i piani del Cremlino per il Donbass anche in vista delle prossime elezioni presidenziali. Un rapido sguardo agli ultimi sviluppi della crisi ucraina

UNA CRISI A UN PUNTO MORTO – Siamo ormai prossimi a raggiungere il quarto anno di crisi profonda tra Russia e Ucraina. Rispetto all’inizio delle ostilità sono cambiate alcune delle amministrazioni dei Paesi più o meno coinvolti nello scenario. La Francia – membro del “Gruppo Normandia” – ha visto avvicendarsi all’Eliseo Hollande con Macron, il nuovo inquilino della Casa Bianca è diventato Donald Trump, in Germania è stata riconfermata a fatica Angela Merkel, in Russia e in Ucraina sono previste elezioni che decideranno il nuovo (o il vecchio) capo di Stato nei prossimi due anni. Cambiano alcuni interpreti, altri restano, ma lo scenario nel Donbass e più in generale nelle relazioni tra Ucraina e Russia resta sommariamente lo stesso. Ci si stupirebbe di questo se non si fosse a conoscenza di quello che la Russia ricerca in questa crisi. La continuità territoriale tra Russia e Crimea, annettendo le repubbliche separatiste di Lugansk e di Donetsk o rendendole indipendenti, è ormai un sogno riposto nel cassetto al Cremlino.