Ucraina Nel sito sono presenti informazioni concernenti il consolato e l’ambasciata italiana in Ucraina, supporto legale per adozioni e visti d’ingresso, mappa e meteo online.Ucraina

Fotofake: Guardia di frontiera ucraina al punto di controllo “Stanitsa Luganskaya” dorme in servizio ubriaco

I media separatisti hanno riferito che le guardie di frontiera ucraine al posto di blocco “Stanitsa Luganskaya” “prendono 200 grivna a persona per un passaggio veloce“. Con l’uscita  del telegiornale del 

  il conduttore racconta di “ bustarelle delle guardie di frontiera ucraine “riferite da un cittadino di Lugansk in pensione che non appare nemmeno nel video.

Come prova nella trasmissione “Vesti-Express” mostrano una foto di una guardia di frontiera addormentata con l’alcol sul tavolo, che è stata ripresa dallo stesso pensionato anonimo.

Probabilmente anche il pensionato possiede Photoshop o qualche altro foto redattore, perché ad occhio nudo si vede che la bottiglia e tre bicchieri erano “dipinti”.

 per il controllo di questa foto e anch’essa ha indicato l’alta probabilità che la foto sia stata cambiata e risalvata e non sia l’immagine originale. Nel processo di analisi digitale è stato ottenuto il seguente risultato: “Possibile modifica del file: la nostra verifica ha dimostrato che questo file è stato nuovamente salvato dal momento dell’immagine iniziale.Poiché il file non è un originale dalla telecamera, probabilmente è stato cambiato ”.

Prestate l’attenzione al fatto che la bottiglia non è sotto l’angolo con il quale viene creata l’immagine stessa e inoltre non c’è ombra evidente che avrebbe dovuto proiettare.

Se l’immagine viene avvicinata nel foto redattore attorno alla bottiglia verranno visualizzati gli artefatti d’incollamento di questa parte dell’immagine.

Nell’intreccio del canale separatista aggiungono che le guardie di frontiera reclutano anche i tassisti illegali per creare congestioni artificiali. Nel Servizio Statale di Frontiera dell’Ucraina hanno spiegato che “Luganskaya Stanitsa” è un passaggio pedonale e pertanto non vi è movimento dei veicoli direttamente al punto di controllo entrate-uscite.

Il Servizio di Frontiera ha scritto nella confutazione : “Passaggio dei cosiddetti tassisti attraverso PCEU (punto di controllo di entrata e di uscita – nota degli editori) non viene effettuato, perché                     « Stanitsa Luganskaya »  è un passaggio pedonale. А 5 km dal PCEU c’è il punto di controllo della Polizia nazionale e della Guardia nazionale e un taxi arriva alla stazione degli autobus 50 metri prima del PCEU e quindi non è presente alcun traffico dei veicoli direttamente al PCEU “.

 ecc.