Ucraina Nel sito sono presenti informazioni concernenti il consolato e l’ambasciata italiana in Ucraina, supporto legale per adozioni e visti d’ingresso, mappa e meteo online.Ucraina

Ucraina : non disputeremo i mondiali in Russia (Fake)

Sembra strano che un sito che si dovrebbe occupare di Sport e che si dice contributore di un giornale importante come la Gazzetta dello Sport si lasci andare a considerazioni politiche e pubblichi una notizia falsa.

Già dal titolo si evidenzia un tono irrigurdoso e polemico nei confronti di una Nazione che a causa dell’invasione Russa ha visto perdere più di 12.000 persone con centinaia di migliaia di feriti e 2 milioni di profughi interni.

L’Ucraina fa sorridere la FIFA: “Non vogliamo disputare i mondiali in Russia”

Il sito in questione è itasportpress.it mentre qui troverete l’articolo. In esso troviamo scritto : “Non entriamo nelle vicende politiche, ma la condizione venutasi a creare inUcraina dopo il golpe finanziato dagli Stati Uniti ha assunto toni grotteschi. Anche Andrej Pavelko, presidente della Federazione Calcistica Ucraina, ha rilasciato alcune dichiarazioni a stampo russofobico, manifestando il desiderio di voler disputare i prossimi mondiali in un paese diverso da quello ospitante deciso dalla FIFA, cioè la Russia: “Vogliamo andare ai mondiali e non vogliamo disputarli in Russia. Ancora è presto per parlare, prima dovremmo pensare a qualificarci, dopodichè si vedrà. Magari in questo periodo succederà qualcos’altro. Non so, uno scandalo legato al doping, ulteriori indagini. Andare in Russia o meno sarà una soluzione che dovrà prendere il Comitato Esecutivo della Federazione“.

Va notato che oltre occuparsi di politica e non di Sport (ed aggiungiamo facendolo male e senza alcuna conoscenza) riporta una notizia palesemente falsa. Andrej Pavelko non ha mai detto che l’Ucraina non perteciperà ai mondialiin Russia ma a domanda specifica all’intimo di un’intervista che toccava molti punti relativi alla sicurezza delle partite di calcio in un contesto geopolitico come quello attuale. Adrej Pavlenko ha risposto che prima di tutto l’Ucraina deve ancora classificarsi per i mondiali 2018 e che l’intenzione della Federazione Ucraina è di partecipare alla manifestazione ma che ovviamente per loro sarebbe meglio che i Mondiali 2018 non si svolgessero in Russia anche alla luce degli ultimi scandali doping emersi dopo l’inchiesta della Wada.