Ucraina Nel sito sono presenti informazioni concernenti il consolato e l’ambasciata italiana in Ucraina, supporto legale per adozioni e visti d’ingresso, mappa e meteo online.Ucraina

Atletica, Europei: oro Ucraina e Portogallo nella 50km

Decimi gli azzurri con il romano De Luca nella top ten per la quarta edizione consecutiva

BERLINO (GERMANIA) - Assegnate le prime medaglie nei Campionati Europei di atletica a Berlino. Sulle strade della capitale tedesca conquista il titolo della 50 chilometri di marcia l'ucraino Maryan Zakalnytskyy che si porta al comando nella seconda metà della gara per vincere in 3h46:32. In questa stagione il 23enne era già stato il primo tra gli atleti del Vecchio Continente nei Mondiali a squadre, quarto preceduto da tre giapponesi. Salgono sul podio oggi anche l'olimpionico slovacco Matej Toth (3h47:27) e il bielorusso Dzmitry Dziubin (3h47:59). Il migliore degli azzurri in una calda mattinata è il romano Marco De Luca decimo in 3h55:47, nella top ten per la quarta edizione consecutiva nonostante una flessione nel tratto finale, mentre alle sue spalle il 22enne sardo Andrea Agrusti chiude undicesimo con 3h57:03 al termine di una prova in rimonta. Ritirato invece il marchigiano Michele Antonelli, poco oltre il 40° chilometro.

"Questo decimo posto non mi soddisfa, puntavo a ben altro - le parole di Marco De Luca - e sono veramente tanto deluso. Il ritmo all'inizio non era veloce, quindi non mi rimprovero di essere stato dinanzi all'inizio, anzi cercavo il più possibile di essere regolare, senza fare strappi. Su un tragitto un po' nervoso per le mie caratteristiche, purtroppo ho iniziato presto ad avere problemi dal punto di vista muscolare. La preparazione era andata bene, con lavori che non avevo fatto neanche in passato, e non sono uno che si accontenta di giungere decimo".

Debutto per la distanza più lunga al femminile in questa manifestazione: la portoghese Ines Henriques aggiunge all'oro mondiale di un anno fa quello europeo in 4h09:21, seguita dall'ucraina Alina Tsviliy (4h12:44) e dalla spagnola Julia Takacs. La 23enne romana Mariavittoria Becchetti si piazza decima con 4h31:41 togliendo più di otto minuti al record personale.