📁
Ucraina Nel sito sono presenti informazioni concernenti il consolato e l’ambasciata italiana in Ucraina, supporto legale per adozioni e visti d’ingresso, mappa e meteo online.Ucraina
Itinerari di viaggio > Lviv (Leopoli)

Il tempo del commiato

Ogni bel momento è destinato a passare, per lasciarci il ricordo nel cuore, e le lacrime sul viso.

Ricorderemo ad esempio per sempre Giulia la bianca, la prima persona che ci ha accolto in Ucraina, e migliore ambasciatore il suo paese non poteva scegliere, e non soltanto perché è una bella ragazza di venti anni, molto alta , ma perchè è così dolce che è impossibile non adorarla a prima vista. Non soltanto è una perla rara, ma è pure in gamba, visto che è stata capace di partire per gli Stati Uniti praticamente senza denaro,  e di riuscire a trovare lavoro come receptionist in un  albergo a quattro stelle. All’inizio è stata aiutata da una famiglia generosa che avendola vista in difficoltà decise di prenderla sotto la sua ala protettiva accogliendola come una figlia. Giulia è tornata nel suo paese per amore del suo ragazzo, rinunciando ad un'ottima opportunità, anche se le hanno assicurato che per lei ci sarà sempre posto , e studia e lavora, perchè questa è Giulia la bianca, impossibile non adorarla.

Ricorderemo  poi le atmosfere di Lvov, che di aspetto può apparire come una città polacca ma che vissuta invece presenta quel retro gusto di unione sovietica che tanto piace agli ardimentosi esploratori di questi luoghi, i palazzi del centro, di pregio ma  le cui facciate sono decadenti, le strade in perenne ricostruzione, il traffico cittadino caotico, gli autoveicoli dall’aspetto ancora modesto parcheggiati non in doppia fila come da noi ma direttamente al centro della strada, posti caratteristici come la fantastica trattoria ucraina Czerwona Kalina in via Chaikovskogo in cui ci ingozzavamo  ogni giorno spendendo non più di 4 euro.
Infine i cavalli da battaglia ascoltati al Metro rimarranno impressi nella nostra memoria come colonne sonore del nostro viaggio, e fortunatamente li abbiamo ritrovati su youtube:  prima fra tutti Небеса di Валерий Меладзе, Революция di LOBODA e Камикадзе degli Инь - Ян
Le intense emozioni che al momento del commiato ti prendono allo stomaco e rendono difficile trattenere le lacrime sono dovute alla subliminale consapevolezza che certi magici momenti sono dovuti alla unica ed irripetibile combinazione che il caso ha saputo riservarci.
Lviv ci saluterà regalandoci la prima nevicata dell'inverno.

Argomenti nella stessa categoria