📁
Ucraina Nel sito sono presenti informazioni concernenti il consolato e l’ambasciata italiana in Ucraina, supporto legale per adozioni e visti d’ingresso, mappa e meteo online.Ucraina
Forme Societarie

Uffici di Rappresentanza

Soggetti Stranieri possono liberamente stabilire propri Uffici di Rappresentanza in Ucraina, che vengono assimilati ad una dipendenza priva di propria personalità. Da un punto di vista giuridico, gli Uffici di Rappresentanza non hanno una propria personalità giuridica, ma operano unicamente in nome e per conto della Società che rappresentano. Una Società Estera che operi in Ucraina attraverso un proprio Ufficio di Rappresentanza, in linea di principio, è considerata svolgere una vera e propria attività imprenditoriale avvalendosi di una stabile organizzazione, esponendosi al rischio di essere considerato Soggetto di Imposta, a meno che non siano in essere accordi contro la doppia tassazione tra Ucraina ed il Paese di origine della Società.
Come nella maggior parte degli ordinamenti giuridici, anche in Ucraina l'attività consentita ad un Ufficio di Rappresentanza è limitata ad operazioni di marketing, di promozione ed attività affini, a favore della Società Straniera Rappresentata. È, invece, ancora controverso se in Ucraina sia consentito ad un Ufficio di Rappresentanza esercitare attività commerciali, anche se nella pratica molti Uffici di Rappresentanza svolgono attività che vanno ben al di là di quella che dovrebbe essere la loro funzione originaria. È, comunque, escluso che possa esercitare un'attività produttiva.
Dal punto di vista sia fiscale che della regolamentazione, può, grossomodo, dirsi che gli U. di R. sono considerati alla stregua di entità giuridiche indipendenti, con l'eccezione di U. di R. di Enti che svolgano tipi particolari di attività, come Banche o Compagnie di Assicurazione, che sono sottoposti ad una più specifica regolamentazione, e la cui costituzione deve seguire regole speciali e ben precise.
L'Autorità preposta alla registrazione di un U. di R. è il Ministero per l'Economia e l'Integrazione Europea dell'Ucraina. Soggetti Stranieri che intendano stabilire un proprio U. di R. in Ucraina dovranno produrre la seguente documentazione:
• richiesta, su carta intestata della Ditta Straniera, contenente i dati identificativi della ditta (denominazione, luogo e data di costituzione, conto corrente bancario, attività svolta, numero di dipendenti, ecc.), lo scopo e sede dell'U. di R., numero di dipendenti stranieri, ecc.;
• procura a favore di chi svolgerà le funzioni di capo dell'U. di R. con specifica indicazione dei poteri conferitigli, ivi compresa delega espressa ad aprire uno o più conti correnti bancari presso Banche Ucraine;
• certificato ufficiale rilasciato dall'autorità competente del Paese di origine, attestante l'avvenuta costituzione e registrazione della Società Madre, con indicati luogo e data della costituzione e il numero di registrazione;
• referenze bancarie rilasciate dalla Banca ove la Società Madre intrattiene un conto bancario, con indicazione del relativo numero di conto;
• atti costitutivi della Società Madre;
• delibera degli Amministratori della Società Madre con la quale si stabilisce di aprire un U. di R. in Ucraina e si nomina il capo dello stesso;
Tutti i documenti, di cui sopra, devono essere autenticati da un Pubblico Notaio nel luogo di rilascio, dovranno essere successivamente tradotti in lingua Ucraina, legalizzati da parte del Consolato Ucraino ubicato nel Paese di origine, o mediante Apostilla, e, quindi, presentati, entro sei mesi dal rilascio, al Ministero per l'Economia e l'Integrazione Europea dell'Ucraina. La tassa di registrazione è intorno a US$ 2,500 e l'intera procedura dura in media non meno di due mesi.

Argomenti nella stessa categoria