📁
Ucraina Nel sito sono presenti informazioni concernenti il consolato e l’ambasciata italiana in Ucraina, supporto legale per adozioni e visti d’ingresso, mappa e meteo online.Ucraina
Operazioni societarie

Fallimento

Una Società può cessare a seguito del Fallimento della stessa. Procedure Fallimentari possono essere avviate solo nei confronti di entità che godano di personalità giuridica e non nei confronti di unità periferiche come Uffici di Rappresentanza, Divisioni o Dipendenze. Neanche il privato può essere dichiarato fallito. Secondo la vigente Legge Fallimentare è definito come Fallimento l'impossibilità, di una società o di una ditta individuale, di soddisfare regolarmente le proprie obbligazioni nei confronti dei propri creditori e del Fisco. Un altro requisito per la dichiarazione di Fallimento, è un debito complessivo di non meno di 300 salari minimi mensili in UAH (pari ad UAH 61.500,00 equivalenti, all'incirca, ad € 10.000).
I Creditori possono avanzare istanza di fallimento unicamente avanti al Tribunale di Commercio Ucraino. La procedura ha inizio, appunto, con la presentazione dell'istanza al Tribunale di Commercio. Ogni creditore ha il diritto di avviare la procedura fallimentare nei confronti di qualsiasi società o ditta individuale che non faccia fronte ai propri obblighi nel tempo dovuto. Un Debitore può, di propria iniziativa, fare richiesta al Tribunale perché ne dichiari il fallimento, ove si trovi in uno stato di manifesta insolvenza.

Argomenti nella stessa categoria