📁
Ucraina Nel sito sono presenti informazioni concernenti il consolato e l’ambasciata italiana in Ucraina, supporto legale per adozioni e visti d’ingresso, mappa e meteo online.Ucraina
Lavoro

Legislazione

La manodopera Ucraina ha un buon livello di scolarizzazione e specializzazione, con un tasso di analfabetismo vicino allo zero. I salari sono, invece, molto bassi rispetto ai Paesi dell'UE, il salario minimo mensile medio al lordo degli oneri sociali e previdenziali è di UAH 205,00 (ca. € 32,00 ).
Il Diritto del Lavoro, in Ucraina, è modellato ancora sulla legislazione in vigore sotto l'Unione Sovietica, più incline a tutelare i diritti dei Lavoratori che non quelli del Datore di Lavoro. Esiste un apposito Codice del Lavoro, il quale, tra altro, prevede l'inefficacia di accordi sulle condizioni di lavoro, nel caso in cui siano a sfavore del lavoratore, se confrontate con quelle previste dalla legge.
Altre disposizioni disciplinano gli obblighi dei lavoratori rispetto l'orario di lavoro (limitato a 40 ore settimanali), il lavoro straordinario e le ferie. È facoltativo per le parti prevedere il lavoro di Sabato, in tal caso, però, ogni singolo giorno lavorativo non potrà superare le sette ore. Per particolari categorie di lavoratori è previsto un orario ridotto, lo straordinario invece non può superare le due ore giornaliere o 120 ore annuali.
Ogni lavoratore ha diritto ad un minimo di 24 giorni di ferie all'anno. Il numero dei giorni può aumentare, per motivi di anzianità, particolari condizioni di lavoro, o la posizione del lavoratore nell'azienda. L'età per andare in pensione è di 55 anni per le donne, e di 60 per gli uomini. In caso di maternità, la lavoratrice ha diritto a 70 gg. di assenza dal lavoro prima del puerperio, ed a 55 gg. dopo (prolungabili a 70 gg.). La donna può chiedere anche una assenza fino al compimento, da parte del figlio, dei tre anni; in tale caso lo stipendio è ridotto.
L'entità dello stipendio è fissata nel contratto di lavoro. Il salario mensile non può, in ogni caso, essere inferiore al salario minimo fissato per legge, pari a UAH 205,00 (ca. € 32,00). Il Codice del Lavoro prevede che lavoro straordinario, ferie e lavoro notturno abbiano una differente retribuzione. Il salario e le competenze relative devono essere corrisposti unicamente in valuta Ucraina, il pagamento deve avvenire almeno ogni due settimane. Il mancato o ridotto pagamento del salario, senza un giustificato motivo, costituisce reato. In caso di malattia, un lavoratore ha diritto, a seconda della categoria in cui rientra, ad una indennità, che può variare da 60% fino a 100%.
Il rapporto di lavoro è regolato dalle norme vigenti di Diritto del Lavoro, dai regolamenti interni dell'azienda e dai contratti collettivi per il settore nel quale rientra il lavoratore. È diritto di tutti i lavoratori, come minimo, di vedersi riconosciuti i diritti, le garanzie ed i compensi indicati nel Codice del Lavoro. La normativa Ucraina, in tema di lavoro, prevede specifiche garanzie a tutela dei lavoratori, quali: la reintegrazione nel posto di lavoro, dopo che il lavoratore ha svolto mansioni in pubblici uffici o organizzazioni; diritto al salario in caso di ricovero ospedaliero, attività connesse ad una carica politica o sindacale, obbligo di presentarsi in tribunale, esercizio del diritto di voto in elezioni, e altri impegni sociali o statali; diritto a conservare il posto di lavoro in caso di assenza per corsi di istruzione; assenza per maternità; diritto alle ferie pagate ed a permessi retribuiti.
Al datore di lavoro non è consentito di costringere il lavoratore a lavorare oltre i termini contrattuali, se quest'ultimo non vi consente, eccezion fatta per situazioni particolari, come trasferimento ad altra sede per emergenza economica o trasferimenti a seguito di provvedimenti disciplinari.

Argomenti nella stessa categoria